Piegatrice SCHIAVI HFB 100 Ton

Piegatrice Gade

Le presse piegatrici della gamma HFB rappresentano il modello più avanzato nell’automazione del processo di piegatura.

Il modello HFBs, abbinato ad una idraulica dedicata ed ad un software di controllo di ultima generazione, offre alle aziende che operano nel settore della lavorazione della lamiera il mezzo giusto per aumentare la propria competitività.

Le presse piegatrici HFBs sono particolarmente adatte per essere integrate in una cella di piegatura robotizzata.

Lo straordinario modello HFBs assicura un’elevata versatilità e flessibilità con eccellenti risultati nella produzione di elementi in lamiera di svariati spessori per tutte le possibili applicazioni.

Tutte le presse piegatrici Schiavi sono equipaggiate con Dispositivo di Sicurezza LASER BEAM, soluzione appositamente studiata per garantire lo svolgimento in sicurezza del ciclo di lavoro senza penalizzarne il tempo d’esecuzione.

 

 

TAVOLO INFERIORE COMPOSTO
Il tavolo inferiore composto è brevettato a livello internazionale e, mantenendo il principio classico dei cilindri laterali che movimentano il tavolo superiore, permette di correggere ed annullare automaticamente le deformazioni dei tavoli assicurandone il parallelismo. La distanze degli utensili durante la piega rimane costante su tutta la lunghezza di piegatura garantendo così un risultato finale di ottima qualità.

Grazie all’uso innovativo di un “Collo di Cigno” supplementare è possibile misurare con precisione la distanza tra le tavole indipendentemente dalle flessioni strutturali. Dagli anni ’80 il brevetto Schiavi è sinonimo di affidabilità e professionalità: Made In Italy ed innovazione tecnologica per piegare in assoluta precisione.